@keyframes c-inline-spinner-kf { 0% { transform: rotate(0deg); } 100% { transform: rotate(360deg); } } .c-inline-spinner, .c-inline-spinner:before { display: inline-block; width: 11px; height: 11px; transform-origin: 50%; border: 2px solid transparent; border-color: #74a8d0 #74a8d0 transparent transparent; border-radius: 50%; content: ""; animation: linear c-inline-spinner-kf 900ms infinite; position: relative; vertical-align: inherit; line-height: inherit; } .c-inline-spinner { top: 3px; margin: 0 3px; } .c-inline-spinner:before { border-color: #74a8d0 #74a8d0 transparent transparent; position: absolute; left: -2px; top: -2px; border-style: solid; }
top of page

EvilGeniuses licenzia un giocatore professionista da Legends of Runaterra per molestie

Dopo aver concluso un’indagine verso il giocatore Sean “Swim” Huguenard, per abusi sessuali ed emotivi, il 14 Aprile la società ha fatto sapere di aver preso completamente le distanze da lui.





Il licenziamento è arrivato dopo che un’altra giocatrice di LoR, conosciuta come “Amwe”, ha pubblicato 43 pagine delle sue esperienze - spiegate in ogni dettaglio - con l'altro giocatore, trovando consensi e appoggi da altre donne che hanno condiviso anche le loro esperienze con la stessa persona, mentre cominciavano a girare in rete già le altre accuse.


Dopo queste accuse e una revisione interna della situazione, EG ha annunciato di aver allontanato il giocatore anche se aveva rappresentato il club per oltre tre anni, affermando che erano comportamenti che andavano contro gli standard dei valori del marchio. "Prendiamo queste accuse estremamente sul serio poiché teniamo tutti i membri di Evil Geniuses ai più alti standard di integrità e professionalità", hanno infatti dichiarato.



Swim aveva fatto sapere su Twitch, giorni prima, quali fossero i suoi sentimenti verso una situazione che non si era ancora rivelata, portandolo poi a cancellare il VOD e pubblicando le scuse il 10 aprile - sicuramente erano in atto le investigazioni alle accuse che sarebbe poi diventate pubbliche.

“Non sono stato un bravo ragazzo come avrei voluto essere, ma non ho mai fatto nulla di offensivo in nessuna delle mie relazioni. Sono così dispiaciuto per tutte le persone coinvolte per non essere stato in grado di essere un amico migliore... Non ho intenzione di parlarne di nuovo a meno che non sia necessario, ma dovevo davvero essere completamente trasparente e non comportarmi come se non fosse successo nulla di sbagliato quando in realtà lo era” ha rivelato il ragazzo.


Mentre Swim non ha ancora commentato la decisione di EG, Amwe ha definito la decisione “la più vicina che abbia mai sentito alla giustizia”.



Cosa ne pensate?

La EG ha fatto bene?

Fatecelo sapere nei commenti e ricordatevi di seguire il blog per rimanere connessi con le nuove notizie!

Buona lettura!


(Realizzato da Giulia Silvestri)

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

تعليقات


Smart

bottom of page